LA RESPONSABILITÀ PER L’ESERCIZIO DI ATTIVITÀ PERICOLOSE: L’interpretazione giurisprudenziale dell’art. 2050 c.c. dal 1942 al 1987

Nella vita frenetica dei nostri giorni si tende sempre più in ambito giuridico a provare qualcosa di nuovo e cercare l’ultima novità, ritendo il vecchio, qualcosa di superato ed inutile, ciò nonostante, se si fa bene caso, l’impianto del nostro codice civile non è poi così difforme dalle regole che furono ideate e applicate giàContinua a leggere “LA RESPONSABILITÀ PER L’ESERCIZIO DI ATTIVITÀ PERICOLOSE: L’interpretazione giurisprudenziale dell’art. 2050 c.c. dal 1942 al 1987”

REFLECTIONS ON HOW TO GET OUT OF THE CRISIS

In this age of ever changing, where the information revolution and technological development has allowed us to be “here, now and everywhere”; in a world where there are no more insurmountable distances and in which the speed of data exchange takes place almost in real time and allows us to know everything and everyone toContinua a leggere “REFLECTIONS ON HOW TO GET OUT OF THE CRISIS”

Emission Trading

In Italia, ma vorremmo osare, e dire, in Europa, non esistono molte monografie dedicate al mercato dell’emission trading, in quanto, questo luogo di scambio (che si è creato a seguito degli accordi del protocollo di Kyoto) è di formazione recente nel nostro Paese, ed è di fatto operativo, solo dal 2008. Questo volume si proponeContinua a leggere “Emission Trading”

I LIMITI DELL’ISTITUTO DEL GRATUITO PATROCINIO IN SEDE CIVILE

Nella mia professione spesso mi sono trovato a difendere in ambito civile, pressochè gratuitamente, i più deboli e gli indifesi, e non mi riferisco a quelli che hanno diritto al gratuito patrocinio, in quei casi se ne fa carico lo Stato, ma chi ha un reddito familiare, ad esempio, superiore a Euro 11.493,82 lordi (sogliaContinua a leggere “I LIMITI DELL’ISTITUTO DEL GRATUITO PATROCINIO IN SEDE CIVILE”

PERCHE’ NON SI RIESCONO A SALVARE GLI IMMOBILI PIGNORATI O VENDERLI AL MEGLIO IN ITALIA

Una delle attività principali del nostro studio legale è il salvataggio delle imprese in crisi e, ove non sia possibile, almeno dei beni immobili lasciati in garanzia dagli imprenditori ai creditori privati e pubblici, tutela che si estende anche ai consumatori, specie quando è in gioco la perdita all’asta della propria casa di abitazione. ConContinua a leggere “PERCHE’ NON SI RIESCONO A SALVARE GLI IMMOBILI PIGNORATI O VENDERLI AL MEGLIO IN ITALIA”

L’ANATOCISMO

L’anatocismo (dal greco ἀνατοκισμός anatokismós, composto di ανα- «sopra, di nuovo» e τοκισμός «usura») è definibile come un interesse composto, ovvero implica che gli interessi già scaduti (cioè maturati) e non pagati, diventino bene capitale e come tali siano suscettibili di produrre interesse a loro volta. In Italia l’art. 1283 c.c. stabilisce che “In mancanzaContinua a leggere “L’ANATOCISMO”

QUANDO I DERIVATI POSSONO CONSIDERARSI NULLI E DANNO IL DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO

Con il presente articolo si vuole segnalare la recentissima sentenza della Cassazione a Sezioni Unite n. 8770/2020 del 12.05.2020 che ha risolto un contrasto giurisprudenziale in merito ai requisiti essenziali di una particolare categoria di derivati, denominata IRS (Interest Rate Swap). Questa sentenza si riferisce ad un contratto stipulato da una Pubblica Amministrazione, e buonaContinua a leggere “QUANDO I DERIVATI POSSONO CONSIDERARSI NULLI E DANNO IL DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO”

L’USURA BANCARIA – AGGIORNAMENTO AL 2020

L’usura bancaria è una fattispecie normativa introdotta dall’Art. 644 del Codice penale italiano ed è stata riformulata dalla Legge n. 108 del 7 marzo 1996, che ha apportato profonde innovazioni e modifiche in materia di usura nell’ordinamento giuridico dell’Italia. Tutta la normativa in materia d’usura è volta sostanzialmente a sanzionare la condotta di chi (bancheContinua a leggere “L’USURA BANCARIA – AGGIORNAMENTO AL 2020”

SINTESI DI DOMANDE E RISPOSTE IN TEMA DI ANOMALIE BANCARIE (FAQ)

1. Si sente spesso parlare di anomalie bancarie, ci può dire che cosa sono? Risposta: Anatocismo, usura (originaria o sopravvenuta), CMS, contratti indicizzati all’EURIBOR e LIBOR nel periodo settembre 2005/maggio 2008, basi maggiori o più basse rispetto ai dati ufficiali nelle indicizzazioni, oneri di mediazione creditizia e soglie tassi di mora oltre 2,1% + TEG,Continua a leggere “SINTESI DI DOMANDE E RISPOSTE IN TEMA DI ANOMALIE BANCARIE (FAQ)”